Chi siamo

 All’origine l’attuale area della cava era formata da una vecchia cava a cielo aperto, già in funzione ai tempi della prima guerra mondiale.

Alla scoperta di questa cava, ormai in inattività da parecchio tempo, nell’anno 1962 i fratelli Scoria Alessandro e Ladislao 

procedevano all’acquisto della cava e di altri terreni limitrofi per iniziare l’attività dell’estrazione della pietra.

Nel corso degli anni la società si è sviluppata affermandosi una delle principali realtà produttive triestine.

Dopo lunghi anni di esperienza all’interno della cava, il timone è passato a Scoria Marino nell’anno 2002.

Nonostante diversi ostacoli trovati sul cammino e necessari cambiamenti, dopo più di 50 anni, la società continua la sua attività con serietà e professionalità, offrendo materiale inerte di svariate granulometrie a prezzi competitivi.

Attualmente la società gode di un decreto autorizzativo per il ripristino ambientale della cava.